altre materieCodice della Strada

Il pedone che, attraversando la strada sulle strisce pedonali, viene investito da un automobilista ha sempre diritto di ottenere il risarcimento del danno?

La risposta potrebbe sembrare semplice.

Se, invece, Vi ponessimo la stessa domanda specificando che il pedone, pur attraversando la strada sulle strisce pedonali, era distratto, non guardava prima a destra e poi a sinistra, stava chattando o utilizzava lo smartphone?

La risposta parrebbe ugualmente scontata?

Sino ad oggi, bisognava andare a ricostruire la dinamica dell’incidente e verificare caso per caso la responsabilità dell’automobilista.

Con una recentissima sentenza della Cassazione l’orientamento è tuttavia profondamente cambiato. La Suprema Corte ( sentenza 34406/19)  ha infatti richiamato l’articolo 141 del Codice della Strada che prevede che “è obbligo del conducente regolare la velocità del veicolo in modo che (…) sia evitato ogni pericolo per la sicurezza delle persone e delle cose ed ogni altra causa di disordine per la circolazione” per giungere alla conclusione che investire un pedone sulle strisce porta automaticamente ad avere colpa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloPost comment