Catcalling…di cosa stiamo parlando? Scopri se se stata/o anche tu vittima di questo reato!

Catcalling, è un termine di origine inglese che nasce dall’unione delle parole “cat” (gatto) e “calling” (chiamare). Nel 1600, veniva utilizzato dal pubblico, nei teatri dell’Inghilterra, per esprimere disapprovazione: gli spettatori riproducevano un suono stridulo, tipico del gatto arrabbiato. Oggi, quando si parla di Catcalling ci si riferisce alle c.d. molestie da strada, per lo…

Anche il Gup di Milano assolve la bugia in lockdown. Tra prendersi una multa da € 400 e mentire, meglio mentire!

Lo afferma il Gup di Milano: posti difronte all’alternativa di dover dire la verità e prendere una multa di € 400 oppure di mentire sul motivo dello spostamento in lockdown, meglio mentire, ché non è reato! Dopo il tribunale di Reggio Emilia, che l’11 marzo scorso assolveva gli imputati dall’accusa di falso ideologico per aver…

Lockdown. Raccontare una bugia sul motivo dello spostamento non reato!

Ci troviamo di fronte alla terza ondata di contagi. Il coronavirus non accenna a sparire. Così, nonostante sia passato esattamente un anno; nonostante pare essere imbarazzante ancora parlare di emergenza; nonostante, ad oggi, l’ospedale da campo del Valentino, al di là delle dichiarazioni di intenti, non sia ancora aperto; nonostante la massiccia campagna di vaccinazione…

Corteggiare è reato!!!

Ebbene, stiamo assistendo al suicidio assistito del corteggiamento. L’amore sarà orfano di questo antico rituale, dell’arte di sedurre non vi sarà più alcuna traccia… Questa sembra la direzione presa da una società immaginata sempre più distanziata, sempre più sola e isolata. Ed è così che la Corte di Cassazione, sez. V Penale, sentenza 9 dicembre…

Professore insulta e umilia il proprio alunno. Condannato per maltrattamenti.

Condanna per maltrattamenti a carico di un professore che, davanti all’intera classe, insulta e umilia il proprio alunno con epiteti dall’indiscutibile valenza ingiuriosa (“fetente”, “deficiente”, “coglione”, “fituso”, “vucca aperta”). Non del meno grave reato di abuso dei mezzi di correzione si tratterebbe per la Suprema Corte di Cassazione penale (Sentenza 27 gennaio 2021 n. 3459)…

La depressione rende inattendibile la vittima?

Lo stato di depressione della persona offesa può essere preso in considerazione al fine di escludere la sua attendibilità?

Secondo la Cassazione penale sez. III, 21/05/2019, n.42518 , qualora la versione accusatoria della parte offesa sia ampiamente riscontrata da altri elementi probatori, si dovrà certamente propendere per l’attendibilità della vittima, ancorché affetta da depressione.

L’Italia, ancora oggi, non ha un piano pandemico aggiornato! Si apre un’indagine per epidemia colposa, omicidio colposo e falso.

È partita dalla Procura di Bergamo la prima indagine giudiziaria per capire se l’Italia avesse un piano pandemico quando è stata colpita dalla pandemia da coronavirus: cioè se negli anni precedenti al 2020 fosse stato predisposto un documento che indicasse la strategia sanitaria da adottare nell’eventualità di una pandemia, e quando fosse stato aggiornato l’ultima…

Immagini dei figli su Facebook, Instagram e TikTok. Si, no, come e con quali rischi?

Quante bellissime foto di altrettanti bellissimi bambini sui social. Fa piacere pubblicarle e fa piacere vederle perché l’immagine di un bambino ci trasmette sempre tanta gioia. In un mondo ideale, però. Perché nel nostro mondo «l’inserimento di foto di minori sui social network costituisce comportamento potenzialmente pregiudizievole per essi – scrive nella sua sentenza un…

I regolamenti regionali e ministeriali che impongono di indossare le mascherine sono legittimi?

In questi mesi, caratterizzati dall’emergenza sanitaria ancora in atto dovuta al covid 19, diverse sono state le segnalazioni pervenute al nostro studio sull’esistenza di due norme di carattere penale che vietano di comparire mascherati o comunque travisati in un luogo pubblico. Ci riferiamo all’art. 85 del Testo Unico di legge sulla pubblica sicurezza (R.D. n.…