altre materiediritto civileDiritto dell'informaticadiritto penale

Sono in crescita gli acquisti di bene e servizi in rete perché molto vantaggiosi.

In aumento sono anche le truffe on line dalle quali bisogna imparare a difendersi.

Un primo consiglio che ci sentiamo di raccomandare è quello di visitare spesso il sito della Polizia Postale. Molto utile per rimanere aggiornati sulle tecniche di raggiro ed imparare ad evitare di porre in essere comportamenti pericolosi. Sul sito si possono inoltre trovare importanti informazioni utili ad evitare di cadere nelle più comuni trappole, imparando ad utilizzare sistemi di verifica dei portali, certificazioni dei pagamenti, intermediari.

Uno dei migliori sistemi per proteggersi da frodi e raggiri quando si compra in rete è infatti l’utilizzo di un semplice contratto in base al quale le parti contraenti affidano a un altro soggetto il mandato per regolare la compravendita, attraverso un deposito fiduciario. In pratica è un terzo a gestire i soldi e a sbloccarli solo quando l’affare va in porto.

Si tratta del c d. acconto di garanzia, altrimenti conosciuto, nel mondo anglosassone, come escrow ed è molto utilizzato nelle transazioni via internet tra paesi distanti tra loro.

A differenza della caparra, l’acconto dovrà essere restituito anche in caso di inadempimento di una delle parti, tutte le volte che il contratto non si conclude, indipendentemente dalla responsabilità delle parti. Per avere un risarcimento, la parte danneggiata dovrà fare causa e dimostrare di aver subito un danno.

La previsione di un intermediario è quindi l’utilizzo di dell’acconto in garanzia nell’ecommerce, non solo tutela gli acquirenti, ma attribuisce ai portali che si occupano della vendita una forte credibilità e generano la fiducia necessaria per operare in rete.

Funzione del contratto è quindi quella di fondare una solida garanzia e dare certezza alle parti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloPost comment