altre materie

Le truffe informatiche  sono quelle che permettono di entrare all’ interno dei sistemi informatici con la finalità di sottrarre dati. La cybertruffa è un crimine molto pericoloso perché può fare danni enormi alle imprese ed ai professionisti che si vedono sottrarre, per es. tutti i dati dei propri clienti.

Si aggiungono i ricatti informatici coi cosiddetti ‘ransomware‘. Gli hacker entrano dentro i sistemi, cifrano tutti i file e poi chiedono un riscatto. A volte, è sufficiente aprire una mail nello spam per provocare un danno enorme. Si tratta di un fenomeno che, anche se abbastanza frequente, resta ancora sommerso. Sono danni che, seppur gravissimi, non si denunciano per non compromettere la propria reputazione in ordine alla conservazione dei dati rispetto ai propri clienti.

Tuttavia, non denunciare potrebbe rivelarsi una scelta ancora più controproducente, perché potrebbe aggravare ulteriormente una posizione, già fortemente compromessa.

Non bisogna sottovalutare il rischio.

A settembre il Governo ha rinominato il piano Industria 4.0 in Impresa 4.0 per sottolineare il fatto che la rivoluzione digitale è un fenomeno trasversale che riguarda tutti i settori e tutte le imprese.

Quindi, prima prudenza e poi, eventualmente, denuncia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloPost comment