altre materieCodice della Strada

Il dott. Giampiero Caliendo, Giudice di Pace di Ivrea, con sentenza emessa in data 10 luglio 2018, accoglie l’opposizione alla sanzione amministrativa emessa dal Comune di Nole, condannandolo alle spese di giudizio liquidate in € 230,00, oltre accessori di legge.

Nel proprio ricorso parte ricorrente eccepiva sostanzialmente:

  1. L’illegittimità del verbale e l’erronea individuazione del proprietario del veicolo;
  2. L’insussistenza della violazione. Nel frangente il veicolo trasgressore si trovava incolonnato nella corsia di sinistra della carreggiata e per i veicoli che vi transitavano l’impianto semaforico posto all’intersezione segnalava il divieto di svolta a sinistra, manovra non eseguita dal conducente in quanto ha proseguito dritto, ponendo così in essere, eventualmente, la sola violazione dell’art. 146 c. 1 e 2 per non aver osservato la segnaletica stradale, ma non la violazione dell’art. 146 c. 3 C.d.S., ovvero il passaggio con il rosso.
  3. Buona fede. Omessa preventiva informativa della nuova segnaletica.

Nella fattispecie, il Giudice di Pace di Ivrea ha riconosciuto la fondatezza delle argomentazioni del ricorrente in relazione al vizio di notifica ed ha, pertanto, accolto il ricorso.

Vedremo come verranno decisi tutti gli altri ricorsi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloPost comment