altre materiePivacy e Protezione dati.

GDPR In sostanza, devono adeguarsi tutti coloro che hanno partita iva. Ne sono esclusi solo le persone fisiche che effettuano il trattamento dei dati per l’esercizio di attività a carattere esclusivamente personale o domestico (art. 2, paragrafo 2, lettera c) Regolamento EU 2016/679). Le #sanzioni ? #Amministrative pecuniarie fino ad €20 milioni, o per le imprese, fino al 4% del fatturato mondiale totale annuo dell’esercizio precedente, se superiore; sanzioni #civili e #penali che verranno stabilite dagli stati membri in aggiunta a quelle amministrative. Inoltre, è sempre fatto salvo, per l’interessato, il diritto di proporre #reclamo all’autorità di controllo, #ricorsoamministrativo , #extragiudiziale
o #giurisdizionaleeffettivo qualora ritenga che i diritti di cui gode a norma del Regolamento siano stati violati a seguito di un trattamento. È comunque riconosciuto il diritto ad ottenere il #dannomateriale o #immateriale dal titolare o dal responsabile del trattamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloPost comment