Successioni e testamento

Non l’abbiamo ancora vista pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale, ma ormai sappiamo che è stata approvata definitivamente la legge delega per la riforma del fallimento e delle procedure concorsuali.
La delega ha ad oggetto anche la composizione della crisi da sovraindebitamento prevista dalla legge n. 3 del 2012 ed il sistema dei privilegi e delle garanzie.
Le novità più rilevanti.
Non si parlerà più di fallimento, ma di liquidazione giudiziale (forse termine meno infamante?).
Distinguo tra stato di crisi ed insolvenza.
Unico modello processuale per tutte le categorie di debitori, dal consumatore alle persone giuridiche (dovrebbe agevolare noi avvocati).
Azioni volte a superare la crisi.
Riduzione di costi e durata delle procedure.
Disciplina ad hoc per i gruppi d’imprese.
Riordino del regime dei finanziamenti alle imprese in crisi e della disciplina del credito da Iva.
Bisognerà ora attendere 12 mesi per i decreti legislativi per ulteriori approfondimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloPost comment